Breve corso di scrittura critica (20): incipit apodittici

Non bisognerebbe mai cominciare uno scritto con una affermazione di carattere generale. Quindi evitiamo incipit  del tipo: ” da sempre gli uomini hanno cercato nell’architettura un rifugio…” oppure ” nella storia dell’architettura esistono personaggi geniali che…”. Chi attacca in questo modo corre il rischio di apparire banale e saccente. Tali affermazioni sono quasi sempre scontate e poi le conclusioni è meglio che sia il lettore a trarle alla fine e non l’autore ad anticiparle e in forma apodittica all’inizio.

Il lettore attento noterà che questa nota comincia, però, proprio con una affermazione di carattere generale. Non è grave perché stavamo nel metalinguaggio, cioè in un linguaggio che parla del linguaggio. Se però, invece che in forma di regola avessimo scritto la nota in forma di articolo, sarebbe stato molto meglio partire da un esempio.